I.M.U. – IMPOSTA MUNICIPALE UNICA O PROPRIA – INFORMAZIONI AI CONTRIBUENTI - CALCOLO IMU E STAMPA MODELLO F24

in
 
IMPOSTA MUNICIPALE UNICA O PROPRIA (I.M.U.)
 

SALDO DA VERSARE DAL 1° AL 16 DICEMBRE 2013
Dal 2012, ai sensi del D.L. 201 del 6/12/2011 convertito con L. 214/2011, è istituita l'Imposta Municipale Propria (I.M.U.) che ha sostituito l’Imposta Comunale sugli Immobili (ICI) e, per la componente immobiliare, l’IRPEF e le relative addizionali dovute per i redditi fondiari relativi ai beni non locati.
Per l’anno 2013, il D.L. n. 102 del 31/8/2013, convertito nella legge n. 124/2013, ha disposto l’esenzione del versamento della prima rata per le seguenti categorie:
·         Abitazione principale e relative pertinenze, escluse le categorie A/1, A/8 e A/9.
·         Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibita ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonché alloggi assegnati da IACP o altri enti di edizione pubblica
·         Terreni agricoli e fabbricati rurali.
Le aliquote
Il calcolo dovrà essere effettuato con le seguenti aliquote approvate con deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 24.9.2013 e decorrenti dal 1° (primo) gennaio 2013:
 
tipologia imponibile
Aliquota
Abitazione principale e relative pertinenze (soltanto categorie catastali A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/8 (abitazioni in ville) e A/9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici)
4 per mille
Abitazione principale e relative pertinenze (tutte le altre categorie escluse le precedenti) - (Per quanto riguarda la seconda rata scadente il 16.12.2013, il Governo non si è ancora pronunciato in merito.
Qualora non venisse disposto l’annullamento dovrà essere versato al Comune di Santa Marinella l’importo pari al 50% dell’IMU dovuta per l’anno 2013)
 
4 per mille
Fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all’art. 9, c.3-bis, del D.Lgs. 557/1993 (Per quanto riguarda la seconda rata scadente il 16.12.2013, il Governo non si è ancora pronunciato in merito.
Qualora non venisse disposto l’annullamento dovrà essere versato al Comune di Santa Marinella l’importo pari al 50% dell’IMU dovuta per l’anno 2013)
 
2 per mille
Altri fabbricati
10,1 per mille
Aree fabbricabili
10,1 per mille
Terreni agricoli
Nei comuni parzialmente delimitato come il Comune di Santa Marinella, sono:
-esenti nella parte montana;
-soggetti al versamento dell’imposta nella parte non montana.
 
10,1 per mille
Immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale “D”
10,6 per mille
 
La base imponibile
 
Per i fabbricati iscritti in catasto, il valore è costituito da quello ottenuto all’ammontare delle rendite risultanti in catasto, vigenti al primo gennaio dell’anno di imposizione, rivalutate del 5% ai sensi dell’articolo 3, comma 48, della Legge 23.12.1996, n. 662, i seguenti coefficienti:
 
Gruppo catastale fabbricati
Rivalutazione
Legge 662/96
Moltiplicatore IMU
A (esclusi A/10)
5%
160
A/10
5%
80
B
5%
140
C1
5%
55
C2, C6, C7
5%
160
C3 C4 C5
5%
140
D (esclusi D5)
5%
60 per il 2012 - 65 dall’1.1.12013
D5
5%
80
Per le aree fabbricabili, il valore è costituito da quello venale in comune commercio al 1° gennaio dell'anno di imposizione, avendo riguardo alla zona territoriale di ubicazione, all'indice di edificabilità, alla destinazione d'uso consentita, agli oneri per eventuali lavori di adattamento del terreno necessari per la costruzione, ai prezzi  medi rilevati sul mercato dalla vendita di aree aventi analoghe caratteristiche (decreto legislativo 30/12/1992 n. 504).
Le detrazioni
 
a)       per l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale (soltanto per le categorie catastali A/1, A/8 e A/9) del soggetto passivo e per le relative pertinenze, si detraggono, fino alla concorrenza del suo ammontare, € 200,00 (duecento/00), rapportati al periodo dell’anno durante il quale si protrae tale destinazione; se l'unità immobiliare è adibita ad abitazione principale da più soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica;
b)       la detrazione prevista dalla lettera a) è maggiorata di 50 euro per ciascun figlio di età non superiore a ventisei anni purché dimorante abitualmente e residente anagraficamente nell'unità immobiliare adibita ad abitazione principale; l'importo complessivo della maggiorazione, al netto della detrazione di base, non può superare l'importo massimo di € 400,00 (quattrocento/00), da intendersi, pertanto, in aggiunta alla detrazione di base.
 
Qualora non venisse disposto l’annullamento anche della seconda rata per l’abitazione principale (escluse A/1 – A/8 – A/9) le detrazioni sopra riportate dovranno essere rapportate al periodo di 6 (sei) mesi.
 
Il versamento
 
L’imposta è dovuta per anno solare proporzionalmente alla quota ed ai mesi dell’anno nei quali si è protratto il possesso; a tal fine il mese durante il quale è durato per almeno 15 giorni è computato per intero.
Il versamento dell’imposta dovrà essere effettuato esclusivamente mediante modello F24, utilizzando i codici tributo appositamente istituiti.  
 
CODICE COMUNE PER IL VERSAMENTO IMU I255
I codici tributo utili alla compilazione del modello F24 per l'anno 2013, per tutti gli immobili ad esclusione di quelli di categoria D, sono i seguenti (importi complessivi al Comune):
-          3916 IMU imposta municipale propria per le aree fabbricabili – COMUNE -
-          3918 IMU imposta municipale propria per le abitazioni principali (soltanto categorie A/1, A/8 e A/9) e gli altri fabbricati – COMUNE -
Per gli immobili di categoria D (esclusi i rurali):
-          3925 IMU imposta municipale propria per gli altri fabbricati - STATO (quota aliquota ordinaria 0,76 per cento)
-          3930 IMU imposta municipale propria per gli altri fabbricati - COMUNE (quota maggiorazione aliquota ordinaria 0,3 per cento)
ULTERIORI INDICAZIONI UTILI AI CONTRIBUENTI
 
Sul sito internet del Comune di Santa Marinella (www.santamarinella.rm.gov.it) è disponibile un programma gratuito che permette il calcolo dell’I.M.U. dovuta dai cittadini e la stampa del relativo modello F24 per il versamento del dovuto.
Il servizio consente all’utente di calcolare l’I.M.U. dovuta in maniera semplice, evitando code ed inutili perdite di tempo agli sportelli.
Ovviamente il Comune di Santa Marinella non è responsabile per eventuali errori dovuti al fatto che il contribuente inserisca una rendita catastale errata.
Per ogni altra informazione è a disposizione l’Ufficio I.M.U. negli orari di apertura al pubblico:
lunedì – mercoledì e venerdì: dalla ore 10,00 alle ore 12,00; martedì e giovedì: dalle ore 15,15 alle ore 17,30. ( 0766/671636 – 0766/671610.
 

CALCOLO I.M.U. ON-LINE
 
 

  
29/05/2013
Dal: 
29/05/2013
Al: 
31/12/2013
AllegatoDimensione
PUBBLICAZIONE 1896 AVVISO ISTRUZIONI IMU DAL 28-05-2013 AL 31-12-2013...pdf190.11 KB
Link correlati