Ti trovi in:

Amministrazione Trasparente D.L. 33/13 (2014)

-

Descrizione: ATTIVITÀ TURISTICO – RICETTIVE: utilizzazione del Demanio Marittimo per finalità turistico /ricreativa.

Descrizione aggiuntiva:
ultimo aggiornamento 17/04/2018
 
 
attività turistico – ricettive:
utilizzazione del Demanio Marittimo per finalità turistico /ricreativa.
 
Procedimenti:
Nuova Apertura / Ripresa Attività / Comunicazione Sospensione Attività
 
Tipologia Attività:
Stabilimento Balneare  – Spiaggia attrezzata
Attività complementari:
Ristorante/Chiosco Bar/Servizio  di Somministrazione alimenti e bevande
 
Riferimenti normativi:
Deliberazione Regionale n.485 del 4/08/2016 : L.R. 26 giugno 2015, n. 8 "Disposizioni relative all'utilizzazione del demanio marittimo per finalità turistiche e ricreative. Modifiche alle legge regionale 6 agosto 2007, n. 13, concernente l'organizzazione del sistema turistico laziale, e successive modifiche". Approvazione Regolamento regionale "Disciplina delle diverse tipologie di utilizzazione delle aree demaniali marittime per finalità turistico-ricreative".
 
L'esercizio dell'attività di stabilimenti balneari /spiagge attrezzate è soggetta a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ai sensi dell' articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n. 241 (Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi), corredata dalle dichiarazioni sostitutive di certificazioni e dell'atto di notorietà rese ai sensi degli articoli 46 e 47 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), il cui elenco è indicato nell'art. 37 della L.R. 9 dicembre 2016 n. 21.
 
Il regime per l'avvio dell'attività è previsto dalla SEZIONE I - ATTIVITA' COMMERCIALI E ASSIMILABILI-PUNTO 4 -STRUTTURE RICETTIVE E STABILIMENTI BALNEARI Attività n. 75 della tabella A allegata al D. Lgs. 25 novembre 2016, n. 222, recante “Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attività e procedimenti, ai sensi dell'articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124”.
 
Gli stabilimenti balneari / spiagge attrezzate possono essere collegati  ad altre attività di competenza del S.U.A.P:
 
Per la segnalazione certificata di Inizio attività/ ripresa stagionale / sospensione temporanea , consultare la guida operativa allegata in formato PDF a piè di pagina.
 
***************La guida allegata simula esclusivamente l’attivazione di pratica telematica S.U.A.P. , per maggiori informazioni inerenti il demanio marittimo, rivolgersi all’ufficio comunale competente:
Settore VIII – Demanio Marittimo - link

Condividi